15 Maggio 2019 - Kick-off meeting del Progetto POR-FESR TAO

Mare_lido_adriano.JPG

15 Maggio 2019

Inizia oggi il progetto POR-FESR TAO, nato per sviluppare tecnologie innovative per il monitoraggio della fascia costiera. TAO è coordinato dal Consorzio Proambiente (Tecnopolo Bologna CNR) e riunisce in un unico partenariato ricercatori industriali della Rete Alta Tecnologia dell'Emilia-Romagna (CIRI dell'Università di Bologna: Edilizia e Costruzione, FRAME, Meccanica Avanzata e Materiali) ed imprese regionale che operano nella difesa della fascia costiera, oltre al gruppo SAIER facente capo a CNA Emilia-Romagna.

 TAO ha l'obiettivo di sviluppare nei prossimi due anni una piattaforma tecnologica costituita da stazioni fisse e mobili per indagini e monitoraggio delle zone litorali. Il sistema sarà corredato da strumenti sviluppati ad-hoc per realizzare modelli 3D del fondo, prelevare campioni di acqua, acquisire immagini della linea di riva e valutare le condizioni ambientali del fondo (Habitat mapping).

Tags: Monitoraggio Ambienti Acquatici POR-FESR 2014-2020 TAO