Metodologie dedicate all’inserimento sostenibile nel paesaggio di costruzioni ad alto impatto visivo e alla valutazione degli effetti sulla dinamica dei venti e sulle temperature locali

Sono numerosissimi i riferimenti normativi nazionali ed europei riguardanti l’obbligo di diminuire l’impatto visivo di nuove costruzioni produttive inserite in contesti sensibili.
La legislazione non indica però strumenti efficaci in questo senso e utili ad una corretta mitigazione, che tenga in conto aspetti estetici ma anche aspetti microclimatici e di sostenibilità.
Questo studio utilizzapiante ornamentali come strumento per la mitigazione, valutando gli effetti della loro presenza e dinamica sulle temperature e sul vento.
Lo studio utilizza modelli fisici integrati da studi morfo-fisiologici della vegetazione e da conoscenze botanico-agronomiche.

Vantaggi

  • valore naturalistico agli interventi edili e agli insediamenti produttivi
  • Schermatura degli impianti produttivi
  • Miglioramento dell’estetica e congruità all’assetto paesaggistico del luogo
  • Mitigazione stagionale delle alte temperature